Gazzoli e Spinozzi si godono l’ennesimo meritato successo.

Mentre il patron Gazzoli, il suo più stretto collaboratore Adriano Spinozzi e tutti gli altri dello staff del GP Capodarco “gongolano” (più che meritatamente) per il grande successo ottenuto anche in occasione della 44a Edizione, arrivano anche i complimenti direttamente dalla Federazione Ciclistica Internazionale (UCI)
Vogliamo quindi condividere con tutti voi che ci seguite e ci date così tanta forza ed entusiasmo, i complimenti che ci sono arrivati da oltre alpe. Tutto questo ci inorgoglisce e ci da la spinta per cercare di far sempre meglio.

LETTERA DI RINGRAZIAMENTO DELL’UCI

L’Under Donato suona la prima al GP di Capodarco

Riccardo Donato della Selle Italia – Cieffe – Ursus è il vincitore del 44° Gran Premio Capodarco – Comunità di Capodarco – Memorial Fabio Casartelli – Corsa per la solidarietà, gara internazionale per under 23 che si è svolta a Capodarco di Fermo (Fm) con l’organizzazione del Gc Capodarco, coordinato da Gaetano e Simone Gazzoli insieme ad Adriano Spinozzi. Il corridore padovano ha regolato in uno sprint a due il compagno di fuga Simone Velasco della Zalf Euromobil Desirée Fior. Terzo si è classificato il palermitano Filippo Fiorelli del Team Cp 85. Per Donato si tratta del primo successo da under 23, dopo che da juniores aveva vinto il Campionato italiano. Ancora un secondo posto per Simone Velasco a sette giorni dalla piazza d’onore ottenuta nel Gran Premio Sportivi di Poggiana.
Corsa segnata dal maltempo, che ha caratterizzato quasi tutto lo svolgimento della manifestazione fermana, costringendo la direzione di corsa ed il collegio di giuria ad eliminare una tornata, lasciando però intatto il finale con i due suggestivi passaggi sul muro.
Cronaca – Sono 191 gli atleti che prendono il via sotto una pioggia battente dopo il doveroso e commosso ricordo di Fabio Casartelli. Nelle prime fasi di gara si susseguono vari attacchi, ma nessuna delle fughe riesce ad accumulare un vantaggio considerevole sul gruppo.
L’azione più importante è promossa al chilometro 86 dall’ex tricolore juniores Matteo Trippi del Gs Mastromarco, che riesce ad accumulare un vantaggio massimo di 1’10”. Al chilometro 92, quando si trova al comando, Trippi scivola nel tratto in discesa e poco dopo viene raggiunto dal gruppo. Al chilometro 129, nel tratto pianeggiante, allunga Nicholas Schultz della nazionale australiana. Su di lui si riportano prontamente Simone Velasco della Zalf Euromobil Desirée Fior e Riccardo Donato della Selle Italia – Cieffe – Ursus. I tre affrontano per la prima volta il muro di Capodarco con un vantaggio di 40″ sul gruppo guidato da Ciccone della Colpack. Nel successivo tratto in discesa Schultz scivola ed è costretto al ritiro. Nei chilometri conclusivi il gruppo non riesce ad organizzare un inseguimento nei confronti dei due uomini al comando, che si presentano in coppia all’ultimo chilometro. Sulle rampe del muro allunga Velasco, ma Donato non molla e nel successivo tratto in falsopiano si riporta sul corridore della Zalf. Negli ultimi metri Velasco e Donato si giocano il successo allo sprint ed il corridore padovano riesce ad avere la meglio. «Sapevo di non essere all’altezza dei migliori in salita – commenta Donato -. Fortunatamente in vista dei due giri finali siamo usciti in tre e dopo la caduta dell’australiano, siamo rimasti io e Simone. Nel finale sapevo che era più abile di me sul pavé. Ha attaccato sul muro, ma io non ho mollato e l’ho rimontato nel rettilineo finale. Dopo i primi due anni da under 23 in cui sono cresciuto lentamente, questo è un successo che mi ripaga di tutti gli sforzi».
Ordine d’arrivo: 1) Riccardo Donato (Selle Italia – Cieffe – Ursus) che copre 156 km in 3h41’15” alla media di 42,305 km/h, 2) Simone Velasco (Zalf Euromobil Desirée Fior) st, 3) Filippo Fiorelli (Team Cp 85) a 18″, 4) Jacopo Billi (Gallina Colosio Eurofeed) st, 5) Eugeny Koberniak (Gfdd Altopack Titano) st, 6) Matteo Natali (Gs Mastromarco Dover Sensi) st, 7) Ildar Arslanov (Russia) st, 8) Loick Lebouvier (Amical Velo Club Aixois) a 22″, 9) Mark Padun (Team Palazzago Fenice) st, 10) Andrea Vendrame (Zalf Euromobil Desirée Fior).

Elenco squadre partecipanti

Ed eccoci ormai a meno di due settimane dalla data tanto attesa. Il 15 Agosto si avvicina a grandi falcate ed è tempo di comunicare l’elenco completo delle squadre ammesse a partecipare alla 44a Edizione del GP di Capodarco 2015. Ecco dunque la lista con i relativi direttori sportivi per ogni squadra.

Ciao Giacomo!!

La squadra del CapodarcoBike e tutto lo staff del GP Capodarco si uniscono sentitamente attorno alla famiglia del Pres. Giorgio Vecchiola per la scomparsa del caro figlio Giacomo. A loro le più sentite condoglianze.

Ecco tutta la “Guida Tecnica 2015″

Ci stiamo avvicinando al tanto atteso 16 Agosto. Ed ecco allora finalmente anche tutti i dettagli della corsa edizione 2015. Nella sezione “GARA” > “GUIDA TECNICA” dal menu principale del sito potete accedere a tutte info riguardanti: organizzazione,percorso gara, altimetria, regolamento e tante altre informazioni utili. Lo staff del GP Capodarco è sempre in moto per garantirvi anche quest’anno un’edizione spettacolare. Vi aspettiamo numerosi sulle strade del percorso. Non mancate!!

GP Capodarco al Giro d’Italia

Non potevamo certo mancare alla tappa del Giro D’Italia che dopo una giornata di riposo, ha visto ripartire la carovana rosa da Civitanova Marche. Ecco la nostra fantastica giornata insieme a tutti i protagonisti del Giro: con Fabio Aru ed il Team Astana, con i giornalisti Sky, con il mitico Giampiero Galeazzi e poi il nostro patron Gazzoli, l’immancabile Valentina, la nostra mascotte e tutte le nostre bellissime CapodarcoBikers. GP CAPODARCO ALWAYS ON THE ROAD !!

clikka quì per vedere le altre foto.

Presentazione della 44a edizione del GP di Capodarco

Grande entusiasmo per la serata di presentazione della 44a edizione del GP di Capodarco. A condurre la serata la bravissima (e bellissima) conduttrice Barbara Capponi, fermana doc, e Umberto Martinelli. A fare gli onori di casa come consuetudine il patron Gaetano Gazzoli e Monsignor Vinicio Albanesi, coadiuvati da tutti gli organizzatori dell’evento, tra cui non possiamo non citare Adriano Spinozzi e Giorgio Vecchiola. Ad intervenire alla serata, allietata dalle note della bravissima Rosita Ramini, i maggiori rappresentanti delle istituzioni a livello marchigiano, tra cui il Pres. Regionale FCI Lino Secchi e il Pres. della Camera di Commercio di Fermo Graziano Di Battista solo per citarne alcuni. La grande novità è stata illustrata da Adriano Spinozzi, che ha voluto sottolineare come quella di quest’anno sarà un’edizione riservata per la prima volta agli Under23, cosa che nelle aspettative alzerà di sicuro il livello tecnico-agonistico della competizione, richiamando i migliori 200 giovani del panorama ciclistico nazionale e internazionale. Notevole risalto è stato dato anche alla presentazione della nuova squadra G.C. Capodarco capitanata da Giorgio Vecchiola, che con grande orgoglio può già vantare ben 50 iscritti.

Benvenuti nella 44a edizione del Gran Premio di Capodarco

Vi diamo il benvenuto nel nuovo sito web del Gran Premio di Capodarco. L’edizione 2015 si disputerà, come è ormai tradizione, il 16 Agosto. La macchina organizzativa si sta già muovendo per allestire al meglio l’evento e poter garantire un risultato sempre migliore, anno dopo anno. Il sito web subirà questi giorni continui aggiornamenti e modifiche dal punto di vista grafico, prima di essere a pieno regime e permettervi di poter accedere al materiale e alle info riguardanti l’evento. Ci scusiamo per il momentaneo disagio.